Il Lanificio

I tessuti

Investendo instancabilmente in ricerca e tecnologia avanzata e basandosi sulla lunga esperienza acquisita, il Lanificio Ermenegildo Zegna ha concentrato la sua attività nella produzione di tessuti in lana, cashmere e mohair di alta qualità. In altre parole quanto di meglio ci possa essere al mondo nel campo delle fibre nobili.
Oltre che per la materia prima utilizzata, i tessuti si distinguono in pettinati e cardati.

I tessuti pettinati sono mediamente più freschi e leggeri (la quasi totalità dei tessuti di peso inferiore a 250 grammi sono infatti pettinati) ed hanno un aspetto più “rasato” (meno “peloso”). I tessuti pettinati nascono dalle fibre più lunghe, che permettono di realizzare filati più fini. I filati pettinati possono inoltre essere sottoposti a torsioni elevate che ne aumentano la resistenza e la ripresa alla piega e assicurano al tessuto una mano più fresca e secca. Ne sono esempi High Performance e i tessuti della famiglia Traveller.

I tessuti cardati hanno un aspetto più gonfio, sono più caldi non tanto per il peso più elevato, quanto per i finissaggi che ad essi vengono applicati. Vengono utilizzati prevalentemente per capi invernali. Per i tessuti cardati si usano fibre più corte, che tendono a “uscire” dal filato, dando al tessuto il suo caratteristico aspetto peloso, gonfio e caldo. Per questo il peso dei tessuti cardati è generalmente più elevato di quello dei pettinati. In fase di finissaggio possono essere sottoposti a un’operazione di follatura e garzatura che consiste nel compattare e spazzolare il tessuto per favorire la fuoriuscita del pelo dalla superficie e accentuarne l’aspetto gonfio e morbido. Tra i prodotti cardati del Lanificio Ermenegildo Zegna spiccano i tessuti e gli accessori in cashmere: preziosi, morbidi, caldi, confortevoli e sempre innovativi.