La storia e lo sviluppo

La storia / L'espansione

Ermenegildo trasmise ai propri figli, Angelo e Aldo, i propri principi in merito alla conduzione dell’azienda. Entrambi iniziarono a lavorare da adolescenti mentre proseguivano gli studi.
Negli anni '60, gradualmente, presero in mano la gestione della "Ermenegildo Zegna e Figli".

Fu la terza generazione di Zegna che portò a termine la completa integrazione verticale dell’azienda, attraverso il lancio di collezioni di prêt-à-porter e su misura, l’internazionalizzazione della produzione e della distribuzione, e l’apertura dei primi store monomarca a Parigi e Milano.

Nel 1968, fu inaugurato uno stabilimento a Novara per produrre una collezione di giacche e pantaloni che ebbe subito grande successo, grazie soprattutto alla qualità dei tessuti.
I due fratelli iniziarono ben presto a espandersi all'estero, prima in Spagna e Svizzera e successivamente in tutto il mondo. Contemporaneamente, diversificarono la produzione aggiungendo accessori ed abbigliamento sportivo.

Il 1972 vide il lancio del servizio Su Misura. Seguendo le orme del padre, Aldo e Angelo completarono la costruzione della Panoramica Zegna. Consapevoli della grande importanza del benessere degli operai, realizzarono nel 1963 un complesso residenziale, e nel 1965 una stazione sciistica a Bielmonte.

 

"Stile e innovazione per un’identità forte e riconoscibile"

Curiosità

In un periodo duro come quello della II Guerra Mondiale, i tessuti Zegna accrebbero la propria fama. L’alta qualità, infatti, permetteva ai sarti di rivoltare gli abiti già confezionati. I clienti potevano così godere di una "seconda vita" del proprio guardaroba.